Piatto di pizzoccheri valtellinesi

Ingredienti

(per 4 persone)

  • 400 g di farina di grano saraceno
  • 100 g di farina bianca
  • 200 g di burro
  • 250 g di formaggio Valtellina Casera DOP
  • 150 g di formaggio in grana da grattugia
  • 200 g di verze
  • 250 g di patate
  • uno spicchio di aglio, pepe

Se pensi alla Valtellina, pensi ai suoi deliziosi pizzoccheri. Gustosi, sostanziosi e ricchi di tradizione, sono il piatto per eccellenza di questi luoghi. Tagliatelle di grano saraceno condite con formaggio, patate, verze e tanto burro da farteli desiderare al solo pensiero. Una storia con radici nel passato e nella cultura della Valtellina, una ricetta con umili origini che ha il suo segreto nella scelta degli ingredienti.

Infila il grembiule e scopri i trucchi per preparare i pizzoccheri perfetti!

 

PREPARAZIONE

  1. Iniziamo con la parte principale: le farine. Mescolale entrambe con cura e impastale per circa 5 minuti.
  2. Stendi e tira la sfoglia fino ad ottenere uno spessore di 2-3 millimetri, quindi tagliala a strisce larghe 5 millimetri.
  3. A parte pela e taglia le patate e mettile in una pentola bollente con acqua salata. Dopo circa 2 minuti aggiungi le verze tagliate a piccoli pezzi.
  4. Passati cinque minuti aggiungi i pizzoccheri.
  5. Dopo circa 10 minuti, versa tutto in una teglia ben calda e aggiungi sopra il formaggio valtellinese.
  6. Infine aggiungi  il burro sciolto in un pentolino insieme all’aglio e una spruzzata di pepe.

Video

Una tavolata di 900 metri e oltre 3.000 assaggiatori per una pizzoccherata da record.