Formaggi della Valle Camonica

I formaggi della Valle Camonica sono prodotti frutto di esperienza e abilità affinatesi nel corso di molti anni di storia e tradizione. Nelle vallate di montagna, come in ogni altro luogo, l’uomo impara a ottimizzare al meglio le risorse disponibili. Così è stato per gli animali come le mucche, le capre o le pecore che in questi luoghi vengono valorizzate per le loro risorse, ad esempio proprio il latte. Inoltre grazie all’alta qualità della vita di questi animali, essi riescono ad offrire prodotti unici, dal gusto inconfondibile.

 

IL SILTER
Un tempo, essendo il burro assai richiesto e caro, si tendeva a scremare il latte di ogni mungitura, con il risultato di ottenere formaggi più magri dal colore verdastro. Per ovviare a questo problema si aggiungeva al latte un pizzico di zafferano: questa spezia, oltre a conferire il tipico sapore, ridà il colore giallo alla pasta.
Il Silter, il nome deriva dal locale nel quale viene stagionato, presenta questa caratteristica. È un formaggio a pasta semicotta, ottenuto esclusivamente da latte vaccino crudo che viene deposto in vasche a temperatura controllata per l’affioramento e viene così parzialmente scremato. Nel Silter fresco, la pasta è chiara di color paglierino ed ha un sapore che ricorda molto il gusto del latte. Con il passare dei mesi l’aroma ed il sapore si fanno più intensi, mantenendo uno straordinario equilibrio anche quando, a stagionatura avanzata, il gusto diviene più sapido e leggermente piccante.

 

IL CASOLET
Il Casolet o Cadolèt è un formaggio a pasta cruda che si ottiene prima dell’affioramento del latte, che viene parzialmente scremato.  Il formaggio fresco è di colore bianco, mentre quello più stagionato tende all’avorio. Il profumo è caratteristico ed il sapore è dolce e delicato. Il Casolet era tradizionalmente il formaggio più consumato nella famiglia contadina e veniva degustato fresco o stagionato, ma soprattutto era utilizzato per la preparazione di alcuni piatti tipici, semplici ma straordinari, come lo stachèt (Casolet sciolto in burro con uova strapazzate).

 

LA ROSA CAMUNA
La Rosa Camuna è un formaggio di recente creazione. Questo prodotto è ottenuto da latte parzialmente scremato per centrifuga e sottoposto a pastorizzazione. Ha una forma che richiama quella del quadrifoglio ed è ispirata alla famosa Rosa Camuna, così come viene chiamata l’immagine rinvenuta tra le numerosissime incisioni rupestri della Valle Camonica e adottata ufficialmente come simbolo della Regione Lombardia. La Rosa Camuna è di color avorio, morbida e leggermente elastica, con un caratteristico e intenso profumo di burro, ma più delicato all’assaggio.

 

I formaggi della Valle Camonica racchiudono anni e anni di tradizione e cultura locale. Sono i simboli di una storia profondamente radicata nel territorio e testimonianza del legame tra uomo e natura. Motivi in più per assaggiarli tutti e non dimenticarne neanche uno.