dischi di pasta per la focaccia di Rapolano

Ingredienti

Frolla:
•    2 uova
•    1 hg ½ di burro
•    1 hg ½ di zucchero
•    1hg ½ di mandorle  tritate
•    3 hg di farina

 

Crema pasticcera:
•    2 tuorli
•    2 cucchiai di zucchero
•    Vanillina
•    Scorza di limone
•    2 cucchiai di farina
•    ½ litro di latte

 

La focaccia rapolanese è il dolce tipico del territorio e consiste in due sottili strati di pasta di mandorle che racchiudono tra loro un altro strato di crema, il tutto spolverato con abbondante zucchero a velo. 
Negli ultimi anni, in occasione della manifestazione denominata “Settembre Rapolanese” si svolge  una gara gastronomica che premia la migliore focaccia rapolanese. L’iniziativa mira a coinvolgere l'intera cittadinanza per valorizzare questa eccellenza locale nell’ambito di un percorso, già intrapreso dall'Amministrazione Comunale, volto a fare della focaccia rapolanese un presidio Slow Food.

 

PREPARAZIONE:
1.    Unire in una casseruola uova, zucchero e burro. Appena gli ingredienti si sono amalgamati aggiungere le mandorle tritate. In ultimo va aggiunta la farina poco alla volta fino a formare un impasto piuttosto morbido.
2.    Prendere due contenitori di metallo di identiche dimensioni ed in ognuno stendere metà dell’impasto. Cuocere per circa 20 minuti in forno pre-riscaldato a 180°C.
3.    In attesa che la frolla si cuocia, va preparata la crema pasticcera: in un pentolino di medie dimensioni unire tuorli, zucchero, farina, scorza di limone, vanillina e latte e farli cuocere fino a che la crema non  arriva a bollore e si addensa.
4.    Una volta che i due dischi si sono freddati aggiungere la crema pasticcera su uno dei due e coprire il tutto con l’altro. Prima di servire, cospargere la focaccia con zucchero a velo.

E se volete proprio viziare il palato, un bicchiere di vinsanto concluderà questo dolce squisito.