La Val d’Ossola è divisa in sette valli una più bella dell’altra. Tra queste la Valle Antigorio-Formazza è ricca di bellezze naturalistiche e artistiche. Qui potrete trovare la più antica colonia Walzer, cascate alte ben 145 metri, affascinanti monumenti e una natura da esplorare. Ecco per te cinque luoghi da non perdere se passi per queste zone.

 

1. CHIESA MONUMENTALE DI SAN GAUDENZIO
La Chiesa parrocchiale di San Gaudenzio è da sempre uno degli edifici religiosi più visitati e apprezzati della Valle, tanto da essere stata proclamata monumento storico nazionale. La struttura si erge su uno sperone roccioso da cui domina tutto il paesaggio. Circondata da un grazioso giardinetto, l’edificio è meraviglioso sia dall’esterno, con il rosone del 1505, che dall’interno, con numerose opere d’arte tra cui gli affreschi cinquecenteschi che decorano le pareti. La sera la chiesa si illumina generando un’atmosfera magica e spirituale al tempo stesso.

 

2. ORRIDI DI URIEZZO
Gli Orridi di Uriezzo sono profonde gole scavate nella roccia dalla forza persistente dei torrenti. Oggi sono asciutte e comodamente visitabili. Sono la testimonianza del passaggio del tempo e della bellezza della natura che nei secoli ha modellato questi luoghi rendendoli unici. Interessante è anche il complesso ecosistema al loro interno in cui potrai vedere muschi e selci capaci di adattarsi alle difficili condizioni ambientali.

 

3. PARCO NATURALE ALPE VEGLIA-DEVERO
Nel cuore delle Alpi si nasconde un paradiso incontaminato per vegetazione e fauna alpina: il Parco Naturale Alpe Veglia-Devero. Se sei un escursionista esperto o semplicemente vuoi goderti una passeggiata immerso nella natura, qui troverai più di 60 passeggiate, dalla più facile alla più impegnativa. Inoltre in mezzo a quest’atmosfera incantata potrai gustare i sapori tipici della tradizione, grazie a numerosi ristori sparsi per il parco.

 

4. FORMAZZA
Formazza è la più antica colonia Walzer a Sud delle Alpi. Le sue origini risalgono al XII secolo quando un gruppo di pastori di origine tedesca, proveniente dal Canton Vallese, si stabilì pacificamente in queste zone. Da allora tramandano di generazione in generazione la propria lingua, i costumi, le tradizioni e l’architettura tipica. Scopri il folklore di un’antica popolazione che puoi trovare solo qui.

 

5. CASCATA DEL TOCE
L’imponente Cascata del Toce ti lascerà senza parole. Con un salto di ben 145 metri è il simbolo della Valle ed è considerata la più bella e maestosa fra le cascate delle Alpi. Incastonata a 1.657 m di quota tra le montagne dell’alta Valle Formazza e circondata da pascoli, rocce e boschi di conifere, offre uno scenario unico ad ogni visitatore. Inoltre la piana di Riale, la diga e il Lago di Morasco intorno alla cascata offrono molte opportunità per interessanti escursioni fino al confine svizzero.