Castello Cantelmo di Popoli

Alle pendici del massiccio del Morrone, circondato da un paesaggio naturale incantato, si trova il simbolo della città di Popoli, il Castello Cantelmo. L’Abruzzo è ricco di questi edifici caratteristici che si fondono e dialogano con la natura circostante, portando turisti e passanti in una realtà magica, fiabesca.
Imponente e affascinante, dalla sua altura il Castello di Popoli domina tutta la zona e attrae chiunque passi per queste zone. Non sei curioso di conoscere la sua storia?

 

UN REGALO DAL SOVRANO
Popoli ha origini antichissime e per capire la storia del suo Castello serve fare un passo indietro. Se la sua nascita è avvenuta così tanto tempo fa, non si può dire che il paese abbia sempre avuto un assetto urbano ben definito. Lo raggiunse solo nel XIII secolo quando divenne punto di congiunzione della rete commerciale tra L’Aquila, Firenze e Napoli. Proprio nel suo momento di massimo splendore, il re Carlo d’Angiò decise di donare il borgo a un suo cavaliere, per i servizi svolti in campo militare. Il fortunato fu Giacomo Cantelmo, da sempre al fianco del sovrano.
Il Castello però non fu costruito dalla famiglia Cantelmo. La struttura è frutto del fenomeno medievale dell’incastellamento. Dopo la caduta dell’Impero Romano, i cittadini erano privi di protezione, così si pensò ad una struttura che potesse garantire loro riparo in caso di attacco nemico.
A base triangolare e con una torre per ogni vertice, fu edificato su un terreno molto inclinato che ne rese difficile la costruzione. In compenso ebbe un’importanza strategica e bellica fondamentale.

 

COME ARRIVARE
Appena si vede da lontano il Castello, si pensa: ”Chissà che vista da lassù”. Esistono due modi per arrivare fino alla sua torre più alta e sono adatti sia per adulti che per bambini. Messa l’attrezzatura adatta per il trekking si parte. Il primo percorso è quello più lungo e dura circa un’ora. La partenza inizia lungo via Tiburtina Valeria dove c’è un parcheggio per lasciare le auto. Poi si inizia seguendo i vari cartelli rossi e bianchi che indicano tutto il tracciato lungo 7 km.
Il secondo percorso è più facile e parte direttamente dalla Piazza della Libertà di Popoli. Dura circa 30 minuti e attraverso una strada scalinata si arriva piacevolmente alla cima del Castello dove la vista vi lascerà senza parole.

 

Un ritorno alle origini di una cittadina affascinante come Popoli, per godersi un paesaggio incantato e fare una divertente passeggiata in compagnia, immersi nella natura.